Esercitazione Guardie Ecologiche Volontarie

Esercitazione Guardie Ecologiche Volontarie

Domenica 23 febbraio le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Serio, la Protezione Civile del Comune di Ghisalba, la protezione Civile di Treviglio e Gera d’Adda, nucleo attrezzato NBCR e la Croce Rossa Italiana di Treviglio e Romano di Lombardia si son trovate a  Ghisalba per un’esercitazione. Tale esercizio ha previsto il verificarsi sul territorio di due diversi scenari: il primo ha Riguardato un esempio di rischio idrogeologico determinato dalla presenza nell’alveo del fiume Serio di vegetali in fluttuazione verso valle, mentre il secondo era riferito a un caso di rischio chimico per perdita di cisterne non meglio identificate da parte di un autocarro in transito nella zona.

Di seguito il dettaglio delle operazioni:

Ore 8.00- una pattuglia Gev in servizio di vigilanza nota che il livello del fiume è in aumento a causa delle forti piogge, la vegetazione arborea in alveo è prossima alla fluttuazione verso valle con rischio di ostruzione delle campate dei ponti;
Ore 8.30- viene lanciata un’allerta di rischio idrogeologico verso il Sindaco di Ghisalba; Immediato intervento del Gruppo di Protezione Civile di Ghisalba attrezzato al taglio ed alla rimozione di alberi, che prontamente abbatte ed asporta le essenze vegetali più a rischio;
Ore 10.00- durante il precedente intervento un’altra pattuglia Gev in servizio nota la perdita di carico da parte di un autocarro trasportante n. 3 cisterne contenenti sostanza chimica non meglio identificata, immediatamente viene lanciata una segnalazione di rischio chimico imminente, e richiesto l’intervento della Croce Rossa in quanto una Guardia Ecologica si è avvicinata alla cisterna e si è sentita male;
Ore 10.30 la Protezione Civile di Treviglio e Gera D’Adda, attrezzata per intervento su scenario NBCR, con conseguente allerta della Croce Rossa Italiana interviene per isolare l’area, stabilire la natura della sostanza chimica dispersa in ambiente ed attuare le necessarie operazioni di messa in sicurezza; Nel frattempo l’autista dell’autocarro, preso dal panico fugge, interviene l’unità cinofila facente parte del gruppo di Protezione Civile di Treviglio, che lo rintraccia attraverso l’odore di un indumento lasciato sull’autocarro e lo riporta al campo base dove viene anche medicato.
Ore 12.00 – fine esercitazione e confronto fra tutti i partecipanti e l’Assessore alla Protezione Civile, che ha partecipato attivamente alla giornata e il Sindaco del Comune di Ghisalba Il Presidente del Parco Dimitri Donati ha dichiarato: ”Una giornata di esercitazione come quella odierna che ha visto protagonisti oltre alla Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana e le nostre Guardie Ecologiche Volontarie è motivo di grande orgoglio e apprezzamento. E’ stato infatti possibile affinare e sperimentare le procedure di emergenza da adottare in caso di eventuali calamità, che ci auguriamo non avvengano mai, ma che da oggi siamo meglio attrezzati ad affrontare.”

WP_20140223_001WP_20140223_009WP_20140223_011DSC_0121 (3)