Motoraduno d’epoca da Ghisalba a Torre Pallavicina

Motoraduno d’epoca da Ghisalba a Torre Pallavicina

Domenica 20 luglio si terrà il 6° Motoraduno d’epoca in memoria di Giancarlo Gambarini e Paravisi Giuseppe. Il programma prevede la partenza da Piazza Garibaldi a Ghisalba alle 9,30 per Torre Pallavicina.

Torre Pallavicina, comune della bassa bergamasca, prende il nome proprio dalla Torre del castello, chiamata anche Torre di Tristano.
La Torre costituisce uno degli esempi più peculiari di commistione tra un’antica roccaforte, dal carattere tipicamente militare, e un palazzo residenziale seicentesco. Non si conosce il periodo esatto di costruzione: verso la metà del ‘400 venne riadattata a fortezza, con finalità puramente militari, da Tristano Sforza, mentre nel 1484 passò nelle mani della famiglia dei Pallavicino, da cui prese l’attuale nome. La costruzione, prevalentemente in mattoni, è munita sull’esterno da beccatelli e piombatoi che ne garantivano la difesa dall’alto. Una passerella mette in comunicazione la torre con il palazzo residenziale cinquecentesco. Il fronte principale della costruzione è caratterizzato da un portico sorretto da archi sopra i quali spiccano, scolpiti nella pietra, stemmi nobiliari; sotto i portici sono invece affrescati gli stemmi delle famiglie che si succedettero nel possesso della costruzione. Tutte le finestre e le porte d’accesso portano la scritta AD.MA.PA (Adalberto Marchese Pallavicino), il nome dell’edificatore.

Visualizza la locandina del motoraduno d’epoca o guarda l’evento.