Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2017

Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
Domenica 4 giugno

Domenica 4 giugno ultimo imperdibile appuntamento con i tesori della pianura bergamasca. Dall’artigianato al castello di Malpaga alla mostra del grande Salvador Dalì nel castello di Pagazzano, al museo Verticale di Treviglio con figuranti in costume a mercatini dell’antiquariato a Martinengo. Disponibile anche un servizio pullman in partenza da Bergamo e diretto al rinomato comune di Caravaggio e all’elegante castello di Urgnano.

Con l’arrivo dell’estate non c’è nulla di meglio che godersi una piacevole giornata nella natura all’ombra di imponenti castelli, palazzi secolari e borghi medievali con tante attività per rendere unica la vostra domenica. Tredici località, solitamente chiuse al pubblico, apriranno le porte per accogliervi in un viaggio nel passato alla scoperta di tradizioni e storie d’altri tempi.

Le località visitabili saranno: Il palazzo Visconti di Brignano Gera d’Adda, il castello Silvestri di Calcio, la villa – castello Oldofredi di Calcio, palazzo Gallavresi a Caravaggio, il castello di Cavernago, il castello di Malpaga (Cavernago),  il borgo di Martinengo, il castello di Pagazzano, il castello di Pumenengo, il centro storico di Romano di Lombardia, palazzo Barbò a Torre Pallavicina, il Museo Verticale a Treviglio e il castello Albani di Urgnano (di seguito tutti gli orari e tutti i costi delle visite guidate).
L’appuntamento di domenica 4 giugno, oltre alla visite guidate, si articolerà con numerose attività collaterali. Partiamo dal castello di Malpaga (Cavernago) con “Artigianato al castello” per trascorrere una giornata all’aria aperta nell’antica piazza d’armi nella quale verrà allestito un mercato hand made dove poter dar sfogo alla propria voglia di shopping artigianale e  partecipare a workshop per alimentare la vostra vena creativa. A Pagazzano ultima occasione per incontrare Salvador Dalì per una visita alla sua mostra con le xilografie della Divina Commedia dantesca mentre a Treviglio appuntamento a prova di vertigini con il Museo Verticale, dove troverete niente meno che il campanaro in carne ed ossa accompagnato dal famigerato Generale Lautrec.

Tutto questo nell’ultima occasione di visita, domenica 4 giugno 2017, in cui come sempre saranno garantite due modalità di fruizione al pubblico: un comodo servizio in pullman in partenza da Bergamo dalle 9.30 alle 17.30 circa, verso due località sempre diverse con pranzo incluso, che domenica 4 giugno farà tappa presso Caravaggio per visitare palazzo Gallavresi e il rinomato Santuario di Santa Maria del Fonte e a seguire visiterà il bellissimo castello Albani di Urgnano.
Per tutti i dettagli sul servizio pullman clicca qui.
Oppure l’altra modalità è scegliere in autonomia uno o più percorsi e visite guidate negli orari indicati in dettaglio sul sito www.bassabergamascaorientale.it

Domenica 4 giugno sarà l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva  delle “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali” che hanno fatto registrare un grande apprezzamento e una notevole partecipazione di pubblico con quasi 15mila ingressi in sole 4 giornate. L’iniziativa si è confermata una magnifica opportunità per esplorare da vicino il ricco patrimonio artistico e culturale della pianura bergamasca ammirando castelli, palazzi e borghi medievali .

Per maggiori informazioni sul servizio pullman clicca qui o chiama il numero 0363 988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.
Tutte le info su percorsi,orari e costi aggiornati delle 14 località aperte e visitabili in modo autonomo dal pubblico saranno consultabili sul sito: www.bassabergamascaorientale.it e sulle relative pagine Facebook.
Per prenotazioni e informazioni si prega di rivolgersi all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it o allo 0363/988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione obbligatoria per il Museo Verticale di Treviglio e per il Museo Archeologico delle Grandi Opere (M.A.G.O.) del Castello di Pagazzano mentre è consigliata per gruppi numerosi. Vedi dettagli nei singoli comuni.

Visualizza tutti i menù ad hoc dei vari ristoranti della zona al seguente link:
http://bassabergamascaorientale.it/ristoranti/menu-giornate-dei-castelli-palazzi-e-borghi-medievali/

Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo Tel: 0363/988336 ( lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it
Web: www.bassabergamascaorientale.it

 

Tutte le info su percorsi, orari e costi aggiornati delle 14 località aperte e visitabili in modo autonomo dal pubblico saranno consultabili sul sito: www.bassabergamascaorientale.it  e sulle relative pagine Facebook.
Per prenotazioni e informazioni si prega di rivolgersi all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it o allo 0363/988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

Orari, costi e iniziative locali

Di seguito i dettagli degli orari, dei costi e le iniziative di ogni comune:
Tutti gli aggiornamenti su: www.bassabergamascaorientale.it

Brignano Gera d’Adda: Visite alle 14.30, alle 16 e alle 17 (costo 7€ – gratis fino a 12 anni e oltre i 65 anni)
Calcio – castello Silvestri: Visite dalle 10  alle 12 e dalle 15 alle 17 (costo 3€ -gratis fino ai 12 anni)
Calcio – castello- villa Oldofredi: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30 (costo 3€- gratis fino ai 12 anni)
Caravaggio: visite dalle 15 alle 18 (costo 3€-  gratis fino ai 18 anni – dai 18 ai 26 anni 1€)
Cavernago – castello di Cavernago: visite dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 16.30 ( costo 5€ – gratis fino ai 12 anni)
Cavernago (fraz. Malpaga) – castello di Malpaga: visite dalle 10 alle 18 (costo 9€ adulti – 4€ dai 6 ai 12 anni – gratis fino ai 5 anni)
Cologno al Serio: il borgo di Cologno al Serio non sarà visitabile domenica 4 giugno
Martinengo: visite alle ore: 10.30, 15 e 16.30 (costo 3€– gratis fino ai 12 anni)
Pagazzano: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, costi e prenotazioni online
Pumenengo: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.30 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Romano di Lombardia: visite alle 15, alle 16 e alle 17 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Torre Pallavicina: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 5€ – gratis fino ai 12 anni)
Treviglio – Museo Verticale: visite alle ore 16.00, 17.00 e 18.00, costi e prenotazioni online
Urgnano: visite dalle 14.30 alle 17.30 (costo 5€,- gratis fino ai 12 anni)

I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione obbligatoria per il Museo Verticale di Treviglio e per il Museo Archeologico delle Grandi Opere (M.A.G.O.) del Castello di Pagazzano mentre è consigliata per gruppi numerosi. Vedi dettagli nei singoli comuni.

Visualizza tutti i menù ad hoc dei vari ristoranti della zona al seguente link:
http://bassabergamascaorientale.it/ristoranti/menu-giornate-dei-castelli-palazzi-e-borghi-medievali/

Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo Tel: 0363/988336 ( lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it
Web: www.bassabergamascaorientale.it

COSA VISITARE

 Brignano Gera d’Adda
-Visita guidata a Palazzo Visconti, edificato nel XVI secolo, con analisi e lettura iconografica degli affreschi seicenteschi e settecenteschi, con particolare attenzione alla componente mitologica delle decorazioni
- Presentazione della figura di Francesco Bernardino Visconti (l’Innominato dei Promessi Sposi) e della famiglia Visconti
- esposizione permanente “Le maschere di Palazzo Visconti”, sculture lignee del XVII sec.

Visite guidate al palazzo alle ore 14.30, 16 e 17 della durata di circa un’ora. Costo 7€ con gratuità fino a 12 anni e oltre i 65 anni.
Ritrovo di fronte al Palazzo in via Vittorio Emanuele II, n. 36 Brignano Gera D’Adda.

www.brignanoproloco.com

accessibile per disabili

Calcio – Castello Silvestri
Il castello Silvestri sorge sulle rovine di una villa romana del II sec. D.C. Le vicissitudini del castello furono numerose e a causa della sua posizione di confine fu inizialmente fortificato ed in seguito sottoposto a diverse ristrutturazioni. Oggi la costruzione presenta un duplice aspetto: la parte verso ovest ricorda l’austerità della costruzione fortificata, mentre a est, con i giardini pensili   e le serre suggerisce l’idea di una residenza signorile Diventò proprietà privata nel 1956.

- Il castello sarà aperto al pubblico dalle 9.30 alle ore 18 con la possibilità di partecipare all’iniziativa “Arteacastello” nella quale undici artisti ambientano alcune sale di Castello Silvestri di Calcio con loro opere, in un interessante tentativo di riaffermazione della continuità e coerenza culturale tra arte di ieri e di oggi, tra i segni della storia e dei tempi. Tutti gli artisti espositori sono associati alla Scuola di Bergamo.

Visite guidate del castello al mattino alle ore 10,11 e 12 mentre nel pomeriggio dalle 15 alle 17.
Costo 3€ gratis fino ai 12 anni.
Ingressi al castello: pedonale da Via della Chiesa Vecchia mentre con auto da Via Basse Oglio Sotto (capienza parcheggio massimo 40 posti auto) .

www.castellosilvestri.com

accessibile per disabili


Calcio – Villa Castello Oldofredi
Visita guidata al castello Oldofredi Tadini, una delle più antiche residenze dei feudatari “condomini” che nel corso dei secoli hanno abitato i territori della Calciana dal XIV secolo. La conformazione attuale di Villa Oldofredi  risale al XVIII secolo.
In questo castello vi ha soggiornato lo stesso imperatore Napoleone III dal 14 al 16 giugno 1859, studiando le strategie per la battaglia di Solferino. A seguire visita del paese di Calcio con i suoi rinomati murales.
Visite dalle 10 alle 12, mentre nel pomeriggio visite dalle 15 e alle 17.30. Costo della visita guidata 3€, gratis fino ai 12 anni. Ritrovo davanti alla villa-castello in Via Umberto I, 43 Calcio.

www.suorepassioniste.org
accessibile per disabili

Caravaggio
Visita guidata a Palazzo Gallavresi, situato in piazza Garibaldi. Palazzo Gallavresi nasce come sede della municipalità, ma nel 500’ viene scelto dai marchesi Sforza come dimora e sede del marchesato. Dichiarato estinto il feudo alla morte di Bianca Maria Sforza Visconti, il palazzo diventa proprietà di diverse famiglie nobili, fino all’ultima, la famiglia Gallavresi, che diede il nome al palazzo. Sarà solo nel 1947 che il comune riacquisisce la proprietà dell’edificio, che torna a svolgere  la sua funziona originaria.
Il palazzo, a pianta rettangolare, si rifà a uno stile gotico-lombardo.

Visite guidate dalla durata di circa 1 ora, visite dalle 15 alle 18 con ultimo ingresso alle 18.

Costo della visita guidata 3€-  gratis fino ai 18 anni – dai 18 ai 26 anni 1€.  Ritrovo davanti al palazzo in piazza Garibaldi.

NB:
Caravaggio sarà anche una tappa del servizio in pullman in partenza da Bergamo con itinerario: Bergamo – Caravaggio– Urgnano – Bergamo.

www.comune.caravaggio.bg.it

accessibile per disabili

Cavernago – castello di Cavernago

Visita guidata all’interno del castello di Cavernago edificato su una precedente fortificazione risalente al XII secolo. Il castello fu acquistato da Bartolomeo Colleoni nel 1430 e successivamente, passò in eredità alla figlia Ursinia e al marito il conte Gherardo Martinengo Colleoni. Fu un nipote, Francesco Martinengo Colleoni a costruire  il castello come lo vediamo oggi: una struttura seicentesca caratterizzata da uno stile barocco e da un grande cortile con doppio loggiato. Le sale furono affrescate dai pittori Giacomo Barbello di Lodi e Gian Battista Azzola.

Visite dalle ore 9.30 alle 11.30, ultimo ingresso ore 11.30. Nel pomeriggio visite dalle 14.30 alle 16.30 ultimo ingresso 16.30. Costo 5€ – gratis fino ai 12 anni. Ritrovo davanti al castello in Via castello di Cavernago.

www.comune.cavernago.bg.it

parzialmente accessibile per disabili

Cavernago ( fraz. Malpaga) – castello di Malpaga
Nel cuore del borgo di Malpaga si trova il castello Colleonesco, di antiche origini medioevali: fu costruito nel 1300, ma guadagnò fama solo nel 1456, anno in cui venne acquistato dal condottiero Bartolomeo Colleoni. Grazie alla sua rilevanza storica, architettonica e ai cicli di affreschi  ancora ben conservati, il castello è considerato una delle più interessanti costruzioni della bergamasca. Visita guidata all’interno delle splendide sale del castello arredate con ricostruzioni di mobili d’epoca e interamente affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600.

- Nell’antica piazza d’armi del castello dalle ore 10 alle ore 18  verrà allestito un mercato hand made dove potrete acquistare prodotti unici e partecipare a workshop davvero originali. Ingresso all’evento gratuito.

Il castello sarà aperto dalle 10 alle 18 con visite guidate, ultimo ingresso ore 17. Costo della visita guidata è di 9 euro per adulti e 4 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni, gratuito fino a 5 anni. Durata della visita: un’ora. Ritrovo davanti al castello in Via Marconi, 20 Malpaga (Cavernago).
www.castellomalpaga.it

parzialmente accessibile per disabili

 

Cologno al Serio
Il borgo di Cologno al Serio non sarà visitabile domenica 4 giugno

Martinengo 
La visita dell’antico borgo di Martinengo, di origine romana, prevede un itinerario che comprende i resti della torre del castello di origine altomedievale, i caratteristici portici quattrocenteschi di Via Tadino e la casa del capitano Colleoni,per poi procedere con la visita al monastero di Santa Chiara, fondato da Bartolomeo Colleoni, con all’interno uno splendido ciclo di affreschi dipinti dal “Maestro di Martinengo”. Infine visita esterna del “Filandone” esempio di architettura industriale e a una casa museo privata con ritrovamenti romani.

Visite guidate al centro storico alle ore: 10.30, 15 e 16.30. Costo della visita al borgo storico di Martinengo (3€-gratis fino ai 12 anni).

- Per tutta la giornata appuntamento lungo i portici con lo storico mercatino dell’antiquariato e del collezionismo

Ritrovo biglietteria presso la nuova sede della Pro Loco in Via Allegreni, 29 (centro storico).

www.martinengo.org

accessibile per disabili


Pagazzano
La visita al castello di Pagazzano comprende: il palazzetto cinque-settecentesco con l’imponente camino con i fregi viscontei, l’originale pavimento in cotto, la scalinata in pietra a ventaglio, la corte d’onore dalla pavimentazione in mattonato; i sotterranei in cui è allestito il Museo della Civiltà Contadina;  il mastio da cui si può ammirare il paesaggio con vista di Bergamo alta; il Museo Storico multimediale “Pagazzano e i Castelli di confine” con l’imponente torchio a leva del 1736; il MAGO – Museo Archeologico delle Grandi Opere – con i reperti rinvenuti negli scavi archeologici delle importanti infrastrutture pubbliche che hanno interessato la pianura bergamasca (prenotazione obbligatoria).

-  Ultima occasione per assistere alla mostra  “La Divina Commedia” con una serie di xilografie nate dal genio dell’estroso artista spagnolo Salvador Dalì e ispirate al capolavoro dantesco. Composta da cento opere a colori, firmate in originale e pubblicate a Parigi negli anni 60, La Divina Commedia riunisce una serie di trittici, ognuno dei quali è composto di tre tavole riferite rispettivamente al Paradiso, al Purgatorio e all’Inferno danteschi. Possibilità di visita dalle 10 alle 12  e dalle 15 alle 20.
Costi e prenotazioni sul sito: www.dalipagazzano.it

- Nella sala del Torchio del castello alle ore 18 rassegna concertistica per i vent’anni di fondazione  della Scuola di Musica ARTEMANIA : – “Three in one Trio” – omaggio all’odissea statunitense del latin-jazz che ha animato la scena mondiale degli ultimi trent’anni. – ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

È consigliata la prenotazione online della visita scegliendo il percorso di interesse (visita completa Castello e Musei o visita solo ai Musei). Orari di apertura dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, ultimo ingresso 17.30. Ritrovo di fronte al castello in piazza Castello. Durata visita completa castello e dei musei 2 ore, visita solo al castello circa 1 ora.
Costo biglietto ingresso: biglietto intero da 5.00 a 10.00 euro; biglietto ridotto per studenti, universitari, giovani dai 19 ai 25 anni compiuti, famiglie, ingresso gratuito bambini e ragazzi fino a 18 anni compiuti, Pagazzanesi e over 70;

per maggiori dettagli e prenotazioni consultare il sito: www.castellodipagazzano.it

parzialmente accessibile per disabili

Pumenengo
Visita al castello Barbò di Pumenengo situato all’estremo confine sud della provincia di Bergamo. L’ampio cortile interno è di forma rettangolare con pavimentazione in ciottoli. Sul lato sud al primo piano, che doveva essere il piano “nobile”, vi è un grande salone con pareti interamente affrescate, oggi usata come sala consiliare.
Visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.30 (ultimo ingresso).
Costo 3€ per gli adulti, gratis fino ai 12 anni.
Ritrovo davanti al castello in Piazza Castello Barbo’, Pumenengo.
www.comune.pumenengo.bg.it

parzialmente accessibile per disabili

Romano di Lombardia
Visita esterna alla Rocca con la sua massiccia costruzione caratterizzata da quattro imponenti torri e da un cortile interno il cui aspetto è il frutto di continui rimaneggiamenti che si sono succeduti nel corso dei secoli. Visita alla basilica di San Defendente con le sue ricche decorazioni  interne e a seguire  Palazzo della Ragione, porta Brescia e i  Portici della Misericordia voluti da Bartolomeo Colleoni  in persona.
Visita a palazzo Rubini dall’elegante stile neoclassico con numerosi cimeli appartenuti al famoso tenore. Infine visita al cimitero Vecchio.

Visite al centro storico alle 15 alle 16 e alle 17 alle della durata di un’ora, ultimo ingresso alle 17.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni. Ritrovo in piazza della Rocca.

www.comune.romano.bg.it

accessibile per disabili

Torre Pallavicina
Visita all’interno delle sontuose stanze di palazzo Barbò e visita all’adiacente Torre di Tristano, con apertura al pubblico del grande parco verde del palazzo. La Torre, detta di Tristano, o “torrazza” venne eretta dal figlio di Francesco Sforza, Tristano, dopo la pace di Lodi del 1453.
Nello stesso luogo, un secolo più tardi, Adalberto Marchese Pallavicino, decise di costruire una sontuosa dimora. Il palazzo Pallavicino, ora Barbò, è caratterizzato da una successione di stanze riccamente decorate con notevoli soffitti a cassettoni lignei; tra queste spiccano le stanze dipinte dai fratelli Giulio e Antonio Campi, con motivi mitologici legati agli amori degli dei.

Visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, ultimo ingresso 17.30.
Costo 5€ – gratis fino ai 12 anni. L’entrata principale del castello si trova sulla strada provinciale Pumenengo – Soncino, di fronte al ponte che porta al fiume Oglio.

www.comune.torrepallavicina.bg.it

parzialmente accessibile per disabili

 

Treviglio – Museo Storico Verticale
Il Museo Storico Verticale di Treviglio è un percorso nella storia della città che si sviluppa per sezioni percorrendo i sette livelli della torre civica. Salendo le scale il visitatore si imbatte in una successione di esperienze multimediali e interattive in grado di comunicare la storia della città e gli eventi collettivi che ne hanno costituito l’identità nel tempo come il saccheggio del 1509 e il miracolo del pianto della Madonna nel 1522.
Visite guidate con performance teatrale a cura del Teatro Caverna in compagnia del famigerato Generale Lautrec. Le visite si terranno alle ore 15.30, alle 17 e alle 18. 30 .Ogni visita dura 1 ora e 30 circa. Costi del biglietto per adulti 5€,  4€ dai 6 ai 18 anni, gratis fino ai 5 anni, ridotto famiglia 7€ (1 adulto + 1 bambino). Gruppi di max. 20 visitatori per ogni visita.

Ritrovo davanti alla Torre civica in piazza Manara. Prenotazioni su: www.treviglio.18tickets.it
www.cultura.comune.treviglio.bg.it

parzialmente accessibile per disabili
 Urgnano
Visita completa del Castello Albani. Il tour comprende: La “Sala dei Satiri”, La “Sala Rossa”, arricchita da un meraviglioso soffitto in legno a cassettoni e da un monumentale camino in pietra;  La “Sala delle Grottesche” con affreschi di soggetto mitologici del XVI secolo; Il “Passaggio degli Ovali”, La “Sala degli Stemmi” e la “Sala delle 4 stagioni”. Visita al “Giardino Pensile”, arricchito dal vialetto delle statue “Grottesche” e il “Cortile del Pozzo”, che prende il nome dal pozzo in pietra recentemente restaurato.

-Presso la sala “Corpo di Guardia” del Castello Albani di Urgnano, si terrà la personale di pittura di Luigi Martino. La mostra, organizzata dal Circolo di Ricreazione Artistica “Il Romanino” con il patrocinio del comune, sarà aperta al pubblico nei seguenti orari: 10.00-12.30 e 15.00-19.30.

In aggiunta alle visite guidate alle ore 15.00, 16.00 e 17.00  sarà organizzato un mini – tour del castello intitolato “La principessa e il drago” per i bambini (fino a 10 anni) con annessi laboratori creativi al costo aggiuntivo di 3€ a persona.
Nelle Aie del castello   ”Battesimo della sella” e laboratori per bambini nel Cortile delle Aie a cura dell’Associazione “Enola Riding Center” con la presenza di gonfiabili per bambini.

Visite alla Rocca Albani dalle 14.30 alle 17.30  della durata di un’ora, con partenza ogni mezz’ora. Ultimo ingresso ore 17.30. Costo 5€. Bambini fino ai 12 anni gratuito. Ritrovo davanti alla Rocca, entrata in via Rimembranze Urgnano o dal passaggio degli affreschi.

NB:
Urgnano sarà anche una tappa del servizio in pullman in partenza da Bergamo con itinerario: Bergamo – Caravaggio– Urgnano – Bergamo.

www.urgnanoturistica.it

non accessibile per disabili