Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2017

Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
Domenica 7 maggio

Non avete ancora visitato tutte le 14 località aperte in occasione delle giornate dei Castelli, palazzi e borghi medievali? Manieri storici, prestigiosi parchi e sontuose sale di ville nobiliari, speciali allestimenti di mostre d’arte ed eventi gastronomici. Tutto questo nella penultima occasione di visita, domenica 7 maggio 2017, in cui come sempre saranno garantite due modalità di fruizione al pubblico: un comodo servizio in pullman in partenza da Bergamo dalle 9.30 alle 17.30, verso due località sempre diverse con pranzo incluso, che domenica 7 maggio farà tappa al possente castello di Pagazzano  con la mostra di Salvador Dalì e a Martinengo con la novità del pregiato parco verde di Villa Allegreni. Per il programma completo clicca qui

Oppure l’altra modalità è scegliere in autonomia uno o più percorsi e visite guidate negli orari indicati di seguito nel dettaglio.

Domenica in particolare si spazierà dalla fotografia all’arte contemporanea con la mostra fotografica “#MyCaravaggio”, con l’iniziativa “Arteacastello” nel castello Silvestri di Calcio e con la mostra “Chronos. L’arte contemporanea e il suo tempo”, la prima rassegna di arte che vede coinvolti ben sei comuni della pianura con opere di artisti di calibro nazionale e internazionale.
Per i più golosi d’obbligo è una visita a Cologno al Serio dove a coccolare il vostro palato ci penserà il percorso “Sapori dei territori” con prodotti dalle 4 province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova tutto rigorosamente all’insegna della qualità e della genuinità. Come ogni prima domenica del mese troverete il comodo servizio pullman pronto ad aspettarvi nel piazzale della Malpensata per un viaggio alla scoperta del castello di Pagazzano, con la mostra dedicata all’estroso Salvador Dalì, il borgo storico di Martinengo e il meraviglioso parco di Villa Allegreni con le sue piante rare e i suoi alberi secolari. Per maggiori informazioni sul servizio pullman clicca qui o chiama il numero 0363 988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.
Le località visitabili, sulla base degli orari e dei costi dei singoli saranno: Il palazzo Visconti di Brignano Gera d’Adda, il castello Silvestri di Calcio, la villa – castello Oldofredi di Calcio, palazzo Gallavresi a Caravaggio, il castello di Malpaga (Cavernago), il borgo di Cologno al Serio, il borgo di Martinengo, il castello di Pagazzano, il castello di Pumenengo, il centro storico di Romano di Lombardia, palazzo Barbò a Torre Pallavicina, il Museo Verticale a Treviglio e il castello Albani di Urgnano. Domenica 7 maggio il castello di Cavernago non sarà visitabile.
A Martinengo appuntamento dal sapore tutto naturale quello con la visita al sontuoso parco di villa Allegreni per un’immersione di colori e luci e una passeggiata all’ombra di alberi secolari mentre nel borgo ad aspettarvi troverete lo storico mercatino dell’antiquariato e del collezionismo.
Ad Urgnano continuano le attività dedicate ai bambini mentre a Pagazzano, oltre alla mostra dedicata a Dalì, possibilità di assistere alle 18 a un concerto nella sala del Torchio.

Tutte le info su percorsi, orari e costi aggiornati delle 14 località aperte e visitabili in modo autonomo dal pubblico saranno consultabili sul sito: www.bassabergamascaorientale.it  e sulle relative pagine Facebook.
Per prenotazioni e informazioni si prega di rivolgersi all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it o allo 0363/988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione obbligatoria per il Museo Verticale di Treviglio e per il Museo Archeologico delle Grandi Opere (M.A.G.O.) del Castello di Pagazzano mentre è consigliata per gruppi numerosi. Vedi dettagli nei singoli comuni.

Visualizza tutti i menù ad hoc dei vari ristoranti della zona al seguente link:
http://bassabergamascaorientale.it/ristoranti/menu-giornate-dei-castelli-palazzi-e-borghi-medievali/

Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo Tel: 0363/988336 ( lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it
Web: www.bassabergamascaorientale.it

 

Tutte le info su percorsi, orari e costi aggiornati delle 14 località aperte e visitabili in modo autonomo dal pubblico saranno consultabili sul sito: www.bassabergamascaorientale.it  e sulle relative pagine Facebook.
Per prenotazioni e informazioni si prega di rivolgersi all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it o allo 0363/988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

Orari, costi e iniziative locali
Di seguito i dettagli degli orari, dei costi e le iniziative di ogni comune:
Tutti gli aggiornamenti su: www.bassabergamascaorientale.it

Brignano Gera d’Adda: Visite alle 14.30, alle 16 e alle 17 (costo 7€ – gratis fino a 12 anni e oltre i 65 anni)
Calcio – castello Silvestri: Visite dalle 10  alle 12 e dalle 15 alle 17 (costo 3€ -gratis fino ai 12 anni)
Calcio – castello- villa Oldofredi: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30 (costo 3€- gratis fino ai 12 anni)
Caravaggio: visite dalle 15 alle 18 (costo 3€-  gratis fino ai 18 anni – dai 18 ai 26 anni 1€)
Cavernago – castello di Cavernago: non visitabile domenica 7 maggio
Cavernago (fraz. Malpaga) – castello di Malpaga: visite dalle 10 alle 18 (costo 9€ adulti – 4€ dai 6 ai 12 anni – gratis fino ai 5 anni)
Cologno al Serio: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Martinengo e parco di villa Allegreni: visite alle ore: 10.30, 11.30, 15, 16 e 17 (costo 3€ + 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Pagazzano: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, costi e prenotazioni online
Pumenengo: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.30 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Romano di Lombardia: visite alle 15, alle 16 e alle 17 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Torre Pallavicina: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 5€ – gratis fino ai 12 anni)
Treviglio – Museo Verticale: visite alle ore 16.00, 17.00 e 18.00, costi e prenotazioni online
Urgnano: visite dalle 14.30 alle 17.30 (costo 5€,- gratis fino ai 12 anni)

I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione obbligatoria per il Museo Verticale di Treviglio e per il Museo Archeologico delle Grandi Opere (M.A.G.O.) del Castello di Pagazzano mentre è consigliata per gruppi numerosi. Vedi dettagli nei singoli comuni.

Visualizza tutti i menù ad hoc dei vari ristoranti della zona al seguente link:
http://bassabergamascaorientale.it/ristoranti/menu-giornate-dei-castelli-palazzi-e-borghi-medievali/

Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo Tel: 0363/988336 ( lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it
Web: www.bassabergamascaorientale.it

COSA VISITARE

 Brignano Gera d’Adda
-Visita guidata a Palazzo Visconti, edificato nel XVI secolo, con analisi e lettura iconografica degli affreschi seicenteschi e settecenteschi, con particolare attenzione alla componente mitologica delle decorazioni
- Presentazione della figura di Francesco Bernardino Visconti (l’Innominato dei Promessi Sposi) e della famiglia Visconti
- esposizione permanente “Le maschere di Palazzo Visconti”, sculture lignee del XVII sec.

Visite guidate al palazzo alle ore 14.30, 16 e 17 della durata di circa un’ora. Costo 7€ con gratuità fino a 12 anni e oltre i 65 anni.
Ritrovo di fronte al Palazzo in via Vittorio Emanuele II, n. 36 Brignano Gera D’Adda.

www.brignanoproloco.com

accessibile per disabili

Calcio – Castello Silvestri
Il castello Silvestri sorge sulle rovine di una villa romana del II sec. D.C. Le vicissitudini del castello furono numerose e a causa della sua posizione di confine fu inizialmente fortificato ed in seguito sottoposto a diverse ristrutturazioni. Oggi la costruzione presenta un duplice aspetto: la parte verso ovest ricorda l’austerità della costruzione fortificata, mentre a est, con i giardini pensili   e le serre suggerisce l’idea di una residenza signorile Diventò proprietà privata nel 1956.

- Il castello sarà aperto al pubblico dalle 9.30 alle ore 18 con la possibilità di partecipare all’iniziativa “Arteacastello” nella quale undici artisti ambientano alcune sale di Castello Silvestri di Calcio con loro opere, in un interessante tentativo di riaffermazione della continuità e coerenza culturale tra arte di ieri e di oggi, tra i segni della storia e dei tempi. Tutti gli artisti espositori sono associati a La Scuola di Bergamo.

Visite guidate del castello al mattino alle ore 10,11 e 12 mentre nel pomeriggio dalle 15 alle 17.
Costo 3€ gratis fino ai 12 anni.
Ingressi al castello: pedonale da Via della Chiesa Vecchia mentre con auto da Via Basse Oglio Sotto (capienza parcheggio massimo 40 posti auto) .

www.castellosilvestri.com

accessibile per disabili


Calcio – Villa Castello Oldofredi
Visita guidata al castello Oldofredi Tadini, una delle più antiche residenze dei feudatari “condomini” che nel corso dei secoli hanno abitato i territori della Calciana dal XIV secolo. La conformazione attuale di Villa Oldofredi  risale al XVIII secolo.
In questo castello vi ha soggiornato lo stesso imperatore Napoleone III dal 14 al 16 giugno 1859, studiando le strategie per la battaglia di Solferino. A seguire visita del paese di Calcio con i suoi rinomati murales.
Visite dalle 10 alle 12, mentre nel pomeriggio visite dalle 15 e alle 17.30. Costo della visita guidata 3€, gratis fino ai 12 anni. Ritrovo davanti alla villa-castello in Via Umberto I, 43 Calcio.

www.suorepassioniste.org
accessibile per disabili

Caravaggio
Visita guidata a Palazzo Gallavresi, situato in piazza Garibaldi. Palazzo Gallavresi nasce come sede della municipalità, ma nel 500’ viene scelto dai marchesi Sforza come dimora e sede del marchesato. Dichiarato estinto il feudo alla morte di Bianca Maria Sforza Visconti, il palazzo diventa proprietà di diverse famiglie nobili, fino all’ultima, la famiglia Gallavresi, che diede il nome al palazzo. Sarà solo nel 1947 che il comune riacquisisce la proprietà dell’edificio, che torna a svolgere  la sua funziona originaria.
Il palazzo, a pianta rettangolare, si rifà a uno stile gotico-lombardo.

Visite guidate dalla durata di circa 1 ora, visite dalle 15 alle 18 con ultimo ingresso alle 18.
- Per l’intero pomeriggio presso Palazzo Gallavresi possibilità di assistere alla mostra fotografica “#MyCaravaggio” con scatti dalla prospettiva insolita e unica per scoprire Caravaggio. Ingresso libero.

Costo della visita guidata 3€-  gratis fino ai 18 anni – dai 18 ai 26 anni 1€.  Ritrovo davanti al palazzo in piazza Garibaldi.
www.comune.caravaggio.bg.it

accessibile per disabili

Cavernago – castello di Cavernago
Il castello di Cavernago NON sarà visitabile domenica 7 maggio.

Cavernago ( fraz. Malpaga) – castello di Malpaga
Nel cuore del borgo di Malpaga si trova il castello Colleonesco, di antiche origini medioevali: fu costruito nel 1300, ma guadagnò fama solo nel 1456, anno in cui venne acquistato dal condottiero Bartolomeo Colleoni. Grazie alla sua rilevanza storica, architettonica e ai cicli di affreschi  ancora ben conservati, il castello è considerato una delle più interessanti costruzioni della bergamasca. Visita guidata all’interno delle splendide sale del castello arredate con ricostruzioni di mobili d’epoca e interamente affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600.

- Per tutta la giornata possibilità di provare abiti d’epoca per un selfie d’altri tempi.

Il castello sarà aperto dalle 10 alle 18 con visite guidate, ultimo ingresso ore 17. Costo della visita guidata è di 9 euro per adulti e 4 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni, gratuito fino a 5 anni. Durata della visita: un’ora. Ritrovo davanti al castello in Via Marconi, 20 Malpaga (Cavernago). www.castellomalpaga.it

parzialmente accessibile per disabili

Cologno al Serio
Visita del borgo storico che ha mantenuto la struttura di epoca medioevale. Il Borgo si è sviluppato intorno al Castello, posto a difesa del territorio dalle invasioni nemiche. Il Castello nel XIV secolo divenne un importante centro logistico dei Guelfi bergamaschi, lodigiani e cremonesi. Attualmente la Rocca è sede del Comune ed ospita anche un Museo della Civiltà Contadina.
Visibili le cinta murarie costruite per la difesa del borgo con fossato e i quattro portoni di accesso ancora intatti e la torre poligonale di vedetta. Possibilità di visita al museo della Civiltà contadina nel parco della Rocca.
- Dalle ore 9 lungo via Rocca non perdetevi il gustoso percorso dei sapori con la possibilità di degustare prodotti enogastronomici delle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova.
- Alle ore 14 possiblità di visitare la chiesa di Santa Maria Assunta  grazie alla Commissione Cultura del Consiglio Pastorale.

- Fino al 21 maggio possibilità di assistere alla mostra “Chronos. L’arte contemporanea e il suo tempo”, la prima mostra di arte contemporanea che vede uniti sei comuni della provincia di Bergamo. Tema della mostra sarà il tempo, con un dialogo fra edifici storici e opere contemporanee.
Presso la sala del Cavallo (Via Rocca) possibilità di ammirare alcune opere di artisti contemporanei. Per info: www.bassabergamascaorientale.it

Visite del borgo dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30 della durata di un’ora. Ultimo ingresso 17.30.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni. Ritrovo di fronte alla porta di via Rocca.
www.comune.colognoalserio.bg.it

accessibile per disabili

Martinengo e parco di Villa Allegreni
La visita dell’antico borgo di Martinengo, di origine romana, prevede un itinerario che comprende i resti della torre del castello di origine altomedievale, i caratteristici portici quattrocenteschi di Via Tadino e la casa del capitano Colleoni,per poi procedere con la visita al monastero di Santa Chiara, fondato da Bartolomeo Colleoni, con all’interno uno splendido ciclo di affreschi dipinti dal “Maestro di Martinengo”. Infine visita esterna del “Filandone” esempio di architettura industriale e a una casa museo privata con ritrovamenti romani. Possibilità di visitare il prestigioso parco di Villa Allegreni con fiori e piante di pregio.

Visite guidate al centro storico alle ore: 10.30, 11.30, 15, 16 e 17. Costo della visita al borgo storico di Martinengo (3€-gratis fino ai 12 anni).

- Per tutta la giornata appuntamento lungo i portici con lo storico mercatino dell’antiquariato e del collezionismo

- Visite guidate al parco della villa (biglietteria presso la Pro Loco) alle ore: 10.30, 11.30, 15, 16 e 17.
Costo visita guidata al parco della villa Allegreni (3€-gratis fino ai 12 anni).
Biglietti presso la sede della Pro Loco in via Allegreni, 29.

Le visite al parco non si svolgeranno in caso di pioggia.

Costo del biglietto cumulativo (parco + borgo storico) 5€.
Ritrovo biglietteria sia per il parco che per il borgo storico presso la nuova sede della Pro Loco in Via Allegreni, 29 (centro storico).

NB:
Martinengo sarà anche una tappa del servizio in pullman in partenza da Bergamo con itinerario: Bergamo – Pagazzano –Martinengo – Bergamo
www.martinengo.org

accessibile per disabili


Pagazzano
La visita al castello di Pagazzano comprende: il palazzetto cinque-settecentesco con l’imponente camino con i fregi viscontei, l’originale pavimento in cotto, la scalinata in pietra a ventaglio, la corte d’onore dalla pavimentazione in mattonato; i sotterranei in cui è allestito il Museo della Civiltà Contadina;  il mastio da cui si può ammirare il paesaggio con vista di Bergamo alta; il Museo Storico multimediale “Pagazzano e i Castelli di confine” con l’imponente torchio a leva del 1736; il MAGO – Museo Archeologico delle Grandi Opere – con i reperti rinvenuti negli scavi archeologici delle importanti infrastrutture pubbliche che hanno interessato la pianura bergamasca (prenotazione obbligatoria).

- alle ore 18 presso la sala del Torchio del castello appuntamento musicale con la rassegna concertistica in occasione dei vent’anni dalla fondazione della Scuola di Musica Artemania.

- Possibilità di assistere alla mostra  “La Divina Commedia” con una serie di xilografie nate dal genio dell’estroso artista spagnolo Salvador Dalì e ispirate al capolavoro dantesco. Composta da cento opere a colori, firmate in originale e pubblicate a Parigi negli anni 60, La Divina Commedia riunisce una serie di trittici, ognuno dei quali è composto di tre tavole riferite rispettivamente al Paradiso, al Purgatorio e all’Inferno danteschi.
Costi e prenotazioni sul sito: www.dalipagazzano.it

È consigliata la prenotazione online della visita scegliendo il percorso di interesse (visita completa Castello e Musei o visita solo ai Musei). Orari di apertura dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, ultimo ingresso 17.30. Ritrovo di fronte al castello in piazza Castello. Durata visita completa castello e dei musei 2 ore, visita solo al castello circa 1 ora.
Costo biglietto ingresso: biglietto intero da 5.00 a 10.00 euro; biglietto ridotto per studenti, universitari, giovani dai 19 ai 25 anni compiuti, famiglie, ingresso gratuito bambini e ragazzi fino a 18 anni compiuti, Pagazzanesi e over 70;

per maggiori dettagli e prenotazioni consultare il sito: www.castellodipagazzano.it

NB:
Pagazzano sarà anche una tappa del servizio in pullman in partenza da Bergamo con itinerario: Bergamo – Pagazzano –Martinengo – Bergamo

parzialmente accessibile per disabili

Pumenengo
Visita al castello Barbò di Pumenengo situato all’estremo confine sud della provincia di Bergamo. L’ampio cortile interno è di forma rettangolare con pavimentazione in ciottoli. Sul lato sud al primo piano, che doveva essere il piano “nobile”, vi è un grande salone con pareti interamente affrescate, oggi usata come sala consiliare.
- In concomitanza con le visite guidate l’associazione Torre Di Babele allestirà una bancarella con i propri lavori d’artigianato (pizzi, ricami, bambole di pezza e altro) . La vendita ha uno scopo benefico.

Visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.30 (ultimo ingresso).
Costo 3€ per gli adulti, gratis fino ai 12 anni.
Ritrovo davanti al castello in Piazza Castello Barbo’, Pumenengo.
www.comune.pumenengo.bg.it

parzialmente accessibile per disabili

Romano di Lombardia
Visita esterna alla Rocca con la sua massiccia costruzione caratterizzata da quattro imponenti torri e da un cortile interno il cui aspetto è il frutto di continui rimaneggiamenti che si sono succeduti nel corso dei secoli. Visita alla basilica di San Defendente con le sue ricche decorazioni  interne e a seguire  Palazzo della Ragione, porta Brescia e i  Portici della Misericordia voluti da Bartolomeo Colleoni  in persona.
Visita a palazzo Rubini dall’elegante stile neoclassico con numerosi cimeli appartenuti al famoso tenore. Infine visita al cimitero Vecchio.
- Fino al 21 maggio possibilità di assistere alla mostra “Chronos. L’arte contemporanea e il suo tempo”, la prima mostra di arte contemporanea che vede uniti sei comuni della provincia di Bergamo. Tema della mostra sarà il tempo, con un dialogo fra edifici storici e opere contemporanee.
Presso il Palazzo della Ragione (Via Bartolomeo Colleoni,12 Romano di Lombardia), sarà possibile ammirare le opere di alcuni artisti. Per info e orari: www.bassabergamascaorientale.it

Visite al centro storico alle 15 alle 16 e alle 17 alle della durata di un’ora, ultimo ingresso alle 17.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni. Ritrovo in piazza della Rocca.

www.comune.romano.bg.it

accessibile per disabili

Torre Pallavicina
Visita all’interno delle sontuose stanze di palazzo Barbò e visita all’adiacente Torre di Tristano, con apertura al pubblico del grande parco verde del palazzo. La Torre, detta di Tristano, o “torrazza” venne eretta dal figlio di Francesco Sforza, Tristano, dopo la pace di Lodi del 1453.
Nello stesso luogo, un secolo più tardi, Adalberto Marchese Pallavicino, decise di costruire una sontuosa dimora. Il palazzo Pallavicino, ora Barbò, è caratterizzato da una successione di stanze riccamente decorate con notevoli soffitti a cassettoni lignei; tra queste spiccano le stanze dipinte dai fratelli Giulio e Antonio Campi, con motivi mitologici legati agli amori degli dei.

- Solo per questa domenica la visita guidata comprenderà anche Palazzo Botti al cui interno sono allestite alcune opere di arte contemporanea in occasione della mostra “Chronos. L’arte contemporanea e il suo tempo”. Si tratta della prima mostra di arte contemporanea che vede uniti sei comuni della provincia di Bergamo. Tema della mostra sarà il tempo, con un dialogo fra edifici storici e opere contemporanee.
La mostra sarà visitabile fino al 21 maggio. Per info e orari: www.bassabergamascaorientale.it

Visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, ultimo ingresso 17.30.
Costo 5€ – gratis fino ai 12 anni. L’entrata principale del castello si trova sulla strada provinciale Pumenengo – Soncino, di fronte al ponte che porta al fiume Oglio.

www.comune.torrepallavicina.bg.it

parzialmente accessibile per disabili

Treviglio – Museo Storico Verticale
Il Museo Storico Verticale di Treviglio è un percorso nella storia della città che si sviluppa per sezioni percorrendo i sette livelli della torre civica. Salendo le scale il visitatore si imbatte in una successione di esperienze multimediali e interattive in grado di comunicare la storia della città e gli eventi collettivi che ne hanno costituito l’identità nel tempo come il saccheggio del 1509 e il miracolo del pianto della Madonna nel 1522.
Le visite si terranno alle 16.00, 17.00 e 18.00. Ogni visita dura 45 min. circa. Costi del biglietto 5€ per adulti, 4€ dai 6 ai 18 anni, gratis fino ai 5 anni, ridotto famiglia 7€ (1 adulto + 1 bambino). Gruppi di max. 20 visitatori per ogni visita.
Ritrovo davanti alla Torre civica in piazza Manara. Prenotazioni su: www.treviglio.18tickets.it
www.cultura.comune.treviglio.bg.it

parzialmente accessibile per disabili
 Urgnano
Visita completa del Castello Albani. Il tour comprende: La “Sala dei Satiri”, La “Sala Rossa”, arricchita da un meraviglioso soffitto in legno a cassettoni e da un monumentale camino in pietra;  La “Sala delle Grottesche” con affreschi di soggetto mitologici del XVI secolo; Il “Passaggio degli Ovali”, La “Sala degli Stemmi” e la “Sala delle 4 stagioni”. Visita al “Giardino Pensile”, arricchito dal vialetto delle statue “Grottesche” e il “Cortile del Pozzo”, che prende il nome dal pozzo in pietra recentemente restaurato.

In aggiunta alle visite guidate alle ore 15.00, 16.00 e 17.00  sarà organizzato un mini – tour del castello intitolato “La principessa e il drago” per i bambini (fino a 10 anni) con annessi laboratori creativi al costo aggiuntivo di 3€ a persona.
Nella sala “Corpo di Guardia” del castello si effettueranno laboratori a tema per bambini a cura dell’associazione ASD La Staffa. Inoltre ci sarà la possibilità, solo per i bambini, di poter effettuare il “Battesimo della Sella”,  una passeggiata a cavallo all’interno del parco della Rocca ad un costo pari a 2€ . Saranno presenti anche gonfiabili per bambini. Tempo permettendo, i laboratori per bambini saranno trasferiti nelle Aie del castello.
Presso la sala del corpo di Guardia del castello possibilità di assistere alla mostra personale di pittura di Luigi Manenti (dalle 15 alle 20).

Visite alla Rocca Albani dalle 14.30 alle 17.30  della durata di un’ora, con partenza ogni mezz’ora. Ultimo ingresso ore 17.30. Costo 5€. Bambini fino ai 12 anni gratuito. Ritrovo davanti alla Rocca, entrata in via Rimembranze Urgnano o dal passaggio degli affreschi.

www.urgnanoturistica.it

non accessibile per disabili