Eventi

Giu
17
mer
2020
Nuova rubrica “Bassa bergamasca Orientale: lasciati sorprendere”
Giu 17@18:00–Lug 15@19:00
Nuova rubrica "Bassa bergamasca Orientale: lasciati sorprendere"

L’estate è alle porte!
Se volete trascorrere qualche giorno di relax ma siete indecisi tra natura e città, se amate l’arte, la storia e la buona cucina, oppure siete semplicemente curiosi di vedere luoghi nuovi e ricchi di fascino seguiteci in questo nuovo viaggio nei territori della bassa bergamasca orientale.
Dopo aver esplorato i set de L’albero degli zoccoli allargheremo lo sguardo agli altri comuni che sorgono tra i fiumi Serio e Oglio.

Vi aspettiamo!

Lug
10
ven
2020
Romano di Lombardia, Vediamoci …sul Serio @ Orto botanico di Romano di Lombardia
Lug 10@21:15
Romano di Lombardia, Vediamoci ...sul Serio @ Orto botanico di Romano di Lombardia

Il Comune di Romano di Lombardia e il Parco del Serio organizzano Vediamoci… sul Serio – Stelle, Musica e Teatro all’Orto Botanico.
Certi che il teatro possa essere un valido strumento per ripristinare un ideale contatto sociale per troppo tempo sacrificato, propongono tre serate estive all’orto botanico, un ambiente che permette un adeguato distanziamento, all’aria aperta ed immerso nelle bellezze naturali del nostro Parco. La natura ci aiuterà a colorare di speranza la nostra estate.

Programma della serata di venerdì 10 luglio:

Zanna Bianca, della natura selvaggia

di Francesco Niccolini
liberamente ispirato ai romanzi e alla vita avventurosa di Jack London
regia Francesco Niccolini e Luigi D’Elia con Luigi D’Elia
scene costruite da Luigi D’Elia
luci Paolo Mongelli
distribuzione Francesca Vetrano
una produzione INTI con il sostegno della Residenza artistica di Novoli
in collaborazione con deSidera Teatro

Nel grande Nord, al centro di un silenzio bianco e sconfinato, una lupa con chiazze di pelo color rosso cannella sul capo e una lunga striscia bianca sul petto, ha trovato la tana migliore dove far nascere i suoi cuccioli. Tra questi un batuffolo di pelo che presto diventerà il lupo più famoso di tutti i tempi: Zanna Bianca.
Questo è uno spettacolo che ha gli occhi di un lupo, da quando cucciolo per la prima volta scopre il mondo fuori dalla tana a quando fa esperienza della vita, della morte, della notte, dell’uomo, fino all’incontro più strano e misterioso: un ululato sconosciuto, nella notte. E da lì non si torna più indietro.
I lupi sono uniti da un sottile legame con la foresta che attraversano: le loro pellicce raccolgono e trasportano i semi caduti dagli alberi, disperdendoli efficacemente lungo la pista, a chilometri di distanza. Il più celebre di tutti i lupi, non c’è dubbio è White Fang, in Italia meglio conosciuto come Zanna Bianca.
Ma forse non tutti ricordano che Zanna Bianca è un incrocio: un po’ lupo e un po’ cane. Più lupo che cane. E gli incroci, quelli che con disprezzo chiamiamo “bastardi”, sono gli animali migliori, perché spesso prendono i pregi di una razza e dell’altra.

Per il programma completo clicca qui.

Lug
11
sab
2020
Cena al Castello di Malpaga @ Locanda dei Nobili Viaggiatori, Malpaga
Lug 11@20:00
Cena al Castello di Malpaga @ Locanda dei Nobili Viaggiatori, Malpaga

La Pro Loco Martinengo vi invita sabato 11 luglio a una serata speciale al Castello di Malpaga: sulla terrazza della Locanda dei Nobili Viaggiatori si potrà gustare una cena ammirando la vista sulla fortezza e ascoltando aneddoti sulla sua storia e sui suoi abitanti.

L’appuntamento è alle ore 20.00. Ritrovo davanti al ristorante (via Castello di Malpaga, 6).

Costo:
28,00 euro per i Soci Pro Loco
33,00 euro per i NON soci

Prenotazione obbligatoria a:
– info@martinengo.org
– tel. 0363 988336 (mar-gio-sab dalle 8.30 alle 12.30)

Menu (a breve maggiori dettagli)
Bis di primi – Secondo con contorno – Gelato – Vino e Caffè inclusi

 

Per visualizzare la locandina clicca qui

Set
6
dom
2020
Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
Set 6 giorno intero

TANTISSIME LOCALITÀ FRA MANIERI, PALAZZI E BORGHI SIA PUBBLICI CHE PRIVATI, APRIRANNO LE PORTE IN CONTEMPORANEA CON VISITE GUIDATE ED EVENTI, ALL’INSEGNA DELL’EPOCA MEDIEVALE

Ritornano anche per questo autunno le attesissime giornate di apertura del circuito di castelli, palazzi e borghi medievali che ad ogni edizione permettono a migliaia di visitatori di scoprire le bellezze storiche e artistiche della media pianura lombarda (oltre 20 mila ingressi nel 2019).
Un territorio che nel Medioevo rappresentava un importante confine, in particolare tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia, che oggi ci ha lasciato importanti eredità in termini architettonici e di fortificazioni, unitamente a preziose testimonianze storico artistiche. Immersi nella pianura si potranno scoprire luoghi di solito non fruibili, imponenti e suggestive dimore di grandi condottieri, luoghi di battaglie e leggende, come pure tanti piccoli scorci di borghi spesso ai margini dei circuiti turistici. In ogni località si potranno effettuare visite guidate e partecipare ai numerosi eventi che i comuni organizzano in concomitanza delle giornate di apertura. Molto apprezzata dal pubblico anche la formula proposta, vincente per semplicità e autonomia organizzativa: i visitatori possono liberamente scegliere quali e quante realtà visitare sulla base degli orari di apertura di ciascuna località, sempre consultabili e aggiornati sul nostro sito.

Per visualizzare l’elenco delle realtà aderenti clicca QUI

 

La segreteria organizzativa dell’associazione Pianura da Scoprire è disponibile per maggiori informazioni  al numero 0363.301452 o all’indirizzo mail: info@pianuradascoprire.it

 

 

Per tutte le info consultare il sito: www.pianuradascoprire.com 

Ott
4
dom
2020
Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
Ott 4 giorno intero

TANTISSIME LOCALITÀ FRA MANIERI, PALAZZI E BORGHI SIA PUBBLICI CHE PRIVATI, APRIRANNO LE PORTE IN CONTEMPORANEA CON VISITE GUIDATE ED EVENTI, ALL’INSEGNA DELL’EPOCA MEDIEVALE

Ritornano anche per questo autunno le attesissime giornate di apertura del circuito di castelli, palazzi e borghi medievali che ad ogni edizione permettono a migliaia di visitatori di scoprire le bellezze storiche e artistiche della media pianura lombarda (oltre 20 mila ingressi nel 2019).
Un territorio che nel Medioevo rappresentava un importante confine, in particolare tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia, che oggi ci ha lasciato importanti eredità in termini architettonici e di fortificazioni, unitamente a preziose testimonianze storico artistiche. Immersi nella pianura si potranno scoprire luoghi di solito non fruibili, imponenti e suggestive dimore di grandi condottieri, luoghi di battaglie e leggende, come pure tanti piccoli scorci di borghi spesso ai margini dei circuiti turistici. In ogni località si potranno effettuare visite guidate e partecipare ai numerosi eventi che i comuni organizzano in concomitanza delle giornate di apertura. Molto apprezzata dal pubblico anche la formula proposta, vincente per semplicità e autonomia organizzativa: i visitatori possono liberamente scegliere quali e quante realtà visitare sulla base degli orari di apertura di ciascuna località, sempre consultabili e aggiornati sul nostro sito.

Per visualizzare l’elenco delle realtà aderenti clicca QUI

 

La segreteria organizzativa dell’associazione Pianura da Scoprire è disponibile per maggiori informazioni  al numero 0363.301452 o all’indirizzo mail: info@pianuradascoprire.it

 

 

Per tutte le info consultare il sito: www.pianuradascoprire.com 

Nov
1
dom
2020
Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
Nov 1 giorno intero

TANTISSIME LOCALITÀ FRA MANIERI, PALAZZI E BORGHI SIA PUBBLICI CHE PRIVATI, APRIRANNO LE PORTE IN CONTEMPORANEA CON VISITE GUIDATE ED EVENTI, ALL’INSEGNA DELL’EPOCA MEDIEVALE

Ritornano anche per questo autunno le attesissime giornate di apertura del circuito di castelli, palazzi e borghi medievali che ad ogni edizione permettono a migliaia di visitatori di scoprire le bellezze storiche e artistiche della media pianura lombarda (oltre 20 mila ingressi nel 2019).
Un territorio che nel Medioevo rappresentava un importante confine, in particolare tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia, che oggi ci ha lasciato importanti eredità in termini architettonici e di fortificazioni, unitamente a preziose testimonianze storico artistiche. Immersi nella pianura si potranno scoprire luoghi di solito non fruibili, imponenti e suggestive dimore di grandi condottieri, luoghi di battaglie e leggende, come pure tanti piccoli scorci di borghi spesso ai margini dei circuiti turistici. In ogni località si potranno effettuare visite guidate e partecipare ai numerosi eventi che i comuni organizzano in concomitanza delle giornate di apertura. Molto apprezzata dal pubblico anche la formula proposta, vincente per semplicità e autonomia organizzativa: i visitatori possono liberamente scegliere quali e quante realtà visitare sulla base degli orari di apertura di ciascuna località, sempre consultabili e aggiornati sul nostro sito.

Per visualizzare l’elenco delle realtà aderenti clicca QUI

 

La segreteria organizzativa dell’associazione Pianura da Scoprire è disponibile per maggiori informazioni  al numero 0363.301452 o all’indirizzo mail: info@pianuradascoprire.it

 

 

Per tutte le info consultare il sito: www.pianuradascoprire.com