Eventi

Giu
1
sab
Treviglio, “Festival della SOStenibilità” @ Treviglio
Giu 1@10:00
Treviglio, "Festival della SOStenibilità" @ Treviglio

Festival della SOStenibilità
di Treviglio

1 e 2 giugno 2019 – Piazza Garibaldi e Piazza Manara

 

Arriva a Treviglio (Bg) la manifestazione interamente dedicata agli stili di vita e d’impresa sostenibili, alla green economy e all’ambiente: sabato 1 e domenica 2 giugno, Piazza Garibaldi e Piazza Manara, nel centro storico di Treviglio, si animeranno con incontri, laboratori, momenti di intrattenimenti e tante iniziative che coinvolgeranno non solo gli operatori che agiscono nell’ambito della sostenibilità, ma anche bambini, famiglie, visitatori.

Per due giorni sarà allestita un’area espositiva con gli stand di realtà, enti, aziende e associazioni attive nel variegato mondo dell’economia attenta all’ambiente. Spazio sarà inoltre dato ad un mercato di produttori a filiera corta e ad alcuni operatori del benessere e discipline olistiche. Al centro di piazza Garibaldi sarà predisposta un’area eventi per le presentazioni e le attività dedicate ai bambini e ai visitatori.

Il taglio del nastro ufficiale si terrà sabato 1 giugno alle 10 presso Piazza Garibaldi, insieme alle autorità e ai partner partecipanti.

In particolare, durante la prima edizione del Festival della SOStenibilità di Treviglio, troverà spazio la valorizzazione del grande regista italiano Ermanno Olmi, che proprio a Treviglio era nato e cresciuto e aveva trovato ispirazione per i suoi capolavori, a cominciare da “L’albero degli zoccoli”, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978. Ecco allora che sabato e domenica sarà possibile vedere per la prima volta a Treviglio un’accurata riproduzione in scala di una tipica cascina simile a quella in cui Olmi ha girato il film, insieme a una mostra di pannelli illustrativi dei luoghi di ispirazione del regista. Non solo: sarà infatti possibile effettuare anche visite guidate gratuite nel centro storico della città e nelle località trevigliesi legate all’opera del compianto regista.

Sabato e domenica saranno esposti al pubblico anche i lavori del contest artistico “Il mondo che farei”, rivolto alle classi delle scuole di ogni ordine e grado di Treviglio, Bergamo e provincia: gli striscioni a tema ambientale resteranno in visione ai visitatori in piazza Manara per tutta la durata della manifestazione.

Il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12, sarà dedicato ad un approfondimento sull’Economia Sociale Solidale: presso lo spazio Hub, di fianco al Teatro Nuovo Treviglio, si svolgerà un convegno dedicato alle esperienze locali di Economia Sociale e Solidale e al relativo percorso verso la legge regionale di iniziativa popolare.

La mattina di domenica 2 giugno sarà invece dedicata alla promozione della ciclabilità, con il passaggio al festival della biciclettata Pedalabimbi per l’occasione dell’inaugurazione della linea 1 della Bicipolitana e la sosta al Festival per i partecipanti, con un momento di intrattenimento e animazione dalle 10 alle 11.

Durante le due giornate, un fitto programma di iniziative terrà banco presso la tensostruttura centrale e lo spazio eventi, con laboratori, attività di intrattenimento, dimostrazioni e discipline olistiche, secondo il principio che la sostenibilità parte anche dalla cura del nostro corpo e della persona, oltre che del Pianeta. Sia sabato che domenica, dalle 9 alle 20, saranno attive l‘area kids (con animazioni, laboratori per bambini e truccabimbi), l‘area benessere (con stand di operatori e trattamenti olistici) e l’area eventi (con attività per tutti i gusti e le età), grazie al coinvolgimento di numerose realtà territoriali. Altri laboratori di “riciclo creativo” saranno tenuti sabato e domenica dalle 10 alle 18 presso lo stand di G.Eco.

Non mancheranno inoltre i produttori locali e a filiera corta, che prenderanno parte al Festival sabato e domenica dalle 9 alle 20 con l’allestimento del Mercato dei Produttori con cibi di stagione e alimenti genuini prodotti in modo sostenibile.

Due le iniziative previste invece come “Fuori Festival”, in pre-apertura e in chiusura della manifestazione. Venerdì 31 maggio, infatti, alle ore 20 presso la Cascina Pelesa di Castel Cerreto, nel territorio trevigliese, si potrà assistere alla performance culinaria e teatrale “I racconti dello zafferano”. Domenica 2 giugno, invece, l’Anteo spazioCinema di Treviglio proietterà in via del tutto eccezionale il film di Ermanno Olmi “Il mestiere delle armi” alle ore 20.

La manifestazione è organizzata grazie alla collaborazione tra il mensile infoSOStenibile e il Comune di Treviglio.

 

RIFERIMENTI:

Responsabile area culturale
Diego Moratti / cell. 328 7448046 / direttore@infosostenibile.it

Responsabile commerciale e marketing
Marco Rossi / cell. 335 362358 / marco.rossi@marketingkm0.it

Referente progetto
Federica Pagliarini / cell. 340 7483987 / assistant@marketingkm0.it

 

 

Cividate al Piano, Notte Bianca con Fluo Party @ Cividate al Piano
Giu 1@18:00
Cividate al Piano, Notte Bianca con Fluo Party @ Cividate al Piano

In data sabato 1 giugno nelle vie del centro di Cividate al Piano si svolgerà la Notte Bianca con Fluo Party. Per l’occasione i  negozi rimarranno aperti; garantiti animazione, intrattenimento, gonfiabili per bambini e maxischermo per la finale di Champions League. Per tutta la serata possibilità di degustazione di street food.

 

Malpaga, “I tarocchi di Malpaga” @ Castello di Malpaga, Fraz. di Cavernago
Giu 1@21:00
Malpaga, "I tarocchi di Malpaga" @ Castello di Malpaga, Fraz. di Cavernago

I TAROCCHI DI MALPAGA – NOVITA’ 2019
Un viaggio che vi porterà nell’antico mondo dei tarocchi: andremo insieme alla ricerca dei 22 arcani maggiori misteriosamente dipinti all’interno del Castello e celati dietro il significato storico artistico degli affreschi.
Una visita inedita, che si focalizza su un nuovo punto di osservazione degli affreschi del Castello, affascinante e misterioso. I tarocchi non erano un semplice gioco nobiliare diffuso in tutte le corti del XV secolo, ma avevano significati molto più profondi e a volte oscuri, tali da essere impressi sulle pareti del maniero attraverso enigmatici affreschi.
Pesca la tua carta e scopri il tuo destino racchiuso tra le stanze del Castello di Malpaga: il castello dei tarocchi!

Date: 6 aprile – 11 maggio – 1 giugno

Orari: le visite si svolgeranno dalle ore 21:00 alle ore 22:30 secondo tre turni di visita

Tariffa: €15,00 cad.

Prenotazione Obbligatoria

Per prenotare è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo: prenotazioni@castellomalpaga.it

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo e-mail info@castellomalpaga.it o al numero 035 840003

Sito Internet di riferimento: www.castellomalpaga.it

Giu
2
dom
Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2019
Giu 2 giorno intero

Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2019

Dal 10 marzo ripartono le visite guidate ai castelli, palazzi e borghi medievali!

 

Ancora più castelli e ancora più giornate di apertura e visite guidate. Con graditi ritorni ed esclusive new entries, il tutto impreziosito da tante novità che testimoniano la crescita e lo sviluppo di un circuito ormai ben rodato e apprezzato da un vasto pubblico. Oltre alla mappa geografica aggiornata con 19 località illustrate, in lingua italiana e in lingua inglese, sarà disponibile una nuova pubblicazione, una miniguida con descrizione e immagini di tutti i borghi, palazzi e manieri aderenti. Un ulteriore servizio per soddisfare gli oltre 27 mila visitatori che hanno già scelto il circuito nel 2018, nell’auspicio di replicare e anzi migliorare ancora. Passano da 5 a 7 le giornate di apertura tra marzo e giugno (oltre a domenica 10 marzo e alle prime domeniche di aprile maggio e giugno, aperture previste anche a Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio), mentre si aggiungono come novità il borgo storico di Padergnone (località di Zanica), il castello di Solza (Bg) e, nel milanese, rientra tra le realtà visitabili il castello di Cassano d’Adda (Mi). Confermati: Brignano Gera d’Adda, Calcio con due castelli (Oldofredi e Silvestri), Caravaggio, Cavernago, Cologno al Serio, Malpaga (Cavernago), Martinengo, Pagazzano, Pandino, Pumenengo, Romano di Lombardia, Torre Pallavicina, Treviglio, Trezzo sull’Adda e Urgnano. Per ciascuna data viene riproposta la formula vincente: i visitatori possono liberamente scegliere quali e quante realtà visitare sulla base degli orari di apertura di ciascuna località. Immersi nella pianura potrete scoprire luoghi di solito non fruibili, imponenti e suggestive forti­ficazioni, dimore di grandi condottieri, luoghi di battaglie, cultura e leggende.
Tante meraviglie sono giunte ­ no a noi e sono pronte a raccontarci la loro affascinante storia!

Per tutti gli orari clicca qui 

 

Treviglio, “Festival della SOStenibilità” @ Treviglio
Giu 2@10:00
Treviglio, "Festival della SOStenibilità" @ Treviglio

Festival della SOStenibilità
di Treviglio

1 e 2 giugno 2019 – Piazza Garibaldi e Piazza Manara

 

Arriva a Treviglio (Bg) la manifestazione interamente dedicata agli stili di vita e d’impresa sostenibili, alla green economy e all’ambiente: sabato 1 e domenica 2 giugno, Piazza Garibaldi e Piazza Manara, nel centro storico di Treviglio, si animeranno con incontri, laboratori, momenti di intrattenimenti e tante iniziative che coinvolgeranno non solo gli operatori che agiscono nell’ambito della sostenibilità, ma anche bambini, famiglie, visitatori.

Per due giorni sarà allestita un’area espositiva con gli stand di realtà, enti, aziende e associazioni attive nel variegato mondo dell’economia attenta all’ambiente. Spazio sarà inoltre dato ad un mercato di produttori a filiera corta e ad alcuni operatori del benessere e discipline olistiche. Al centro di piazza Garibaldi sarà predisposta un’area eventi per le presentazioni e le attività dedicate ai bambini e ai visitatori.

Il taglio del nastro ufficiale si terrà sabato 1 giugno alle 10 presso Piazza Garibaldi, insieme alle autorità e ai partner partecipanti.

In particolare, durante la prima edizione del Festival della SOStenibilità di Treviglio, troverà spazio la valorizzazione del grande regista italiano Ermanno Olmi, che proprio a Treviglio era nato e cresciuto e aveva trovato ispirazione per i suoi capolavori, a cominciare da “L’albero degli zoccoli”, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978. Ecco allora che sabato e domenica sarà possibile vedere per la prima volta a Treviglio un’accurata riproduzione in scala di una tipica cascina simile a quella in cui Olmi ha girato il film, insieme a una mostra di pannelli illustrativi dei luoghi di ispirazione del regista. Non solo: sarà infatti possibile effettuare anche visite guidate gratuite nel centro storico della città e nelle località trevigliesi legate all’opera del compianto regista.

Sabato e domenica saranno esposti al pubblico anche i lavori del contest artistico “Il mondo che farei”, rivolto alle classi delle scuole di ogni ordine e grado di Treviglio, Bergamo e provincia: gli striscioni a tema ambientale resteranno in visione ai visitatori in piazza Manara per tutta la durata della manifestazione.

Il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12, sarà dedicato ad un approfondimento sull’Economia Sociale Solidale: presso lo spazio Hub, di fianco al Teatro Nuovo Treviglio, si svolgerà un convegno dedicato alle esperienze locali di Economia Sociale e Solidale e al relativo percorso verso la legge regionale di iniziativa popolare.

La mattina di domenica 2 giugno sarà invece dedicata alla promozione della ciclabilità, con il passaggio al festival della biciclettata Pedalabimbi per l’occasione dell’inaugurazione della linea 1 della Bicipolitana e la sosta al Festival per i partecipanti, con un momento di intrattenimento e animazione dalle 10 alle 11.

Durante le due giornate, un fitto programma di iniziative terrà banco presso la tensostruttura centrale e lo spazio eventi, con laboratori, attività di intrattenimento, dimostrazioni e discipline olistiche, secondo il principio che la sostenibilità parte anche dalla cura del nostro corpo e della persona, oltre che del Pianeta. Sia sabato che domenica, dalle 9 alle 20, saranno attive l‘area kids (con animazioni, laboratori per bambini e truccabimbi), l‘area benessere (con stand di operatori e trattamenti olistici) e l’area eventi (con attività per tutti i gusti e le età), grazie al coinvolgimento di numerose realtà territoriali. Altri laboratori di “riciclo creativo” saranno tenuti sabato e domenica dalle 10 alle 18 presso lo stand di G.Eco.

Non mancheranno inoltre i produttori locali e a filiera corta, che prenderanno parte al Festival sabato e domenica dalle 9 alle 20 con l’allestimento del Mercato dei Produttori con cibi di stagione e alimenti genuini prodotti in modo sostenibile.

Due le iniziative previste invece come “Fuori Festival”, in pre-apertura e in chiusura della manifestazione. Venerdì 31 maggio, infatti, alle ore 20 presso la Cascina Pelesa di Castel Cerreto, nel territorio trevigliese, si potrà assistere alla performance culinaria e teatrale “I racconti dello zafferano”. Domenica 2 giugno, invece, l’Anteo spazioCinema di Treviglio proietterà in via del tutto eccezionale il film di Ermanno Olmi “Il mestiere delle armi” alle ore 20.

La manifestazione è organizzata grazie alla collaborazione tra il mensile infoSOStenibile e il Comune di Treviglio.

 

RIFERIMENTI:

Responsabile area culturale
Diego Moratti / cell. 328 7448046 / direttore@infosostenibile.it

Responsabile commerciale e marketing
Marco Rossi / cell. 335 362358 / marco.rossi@marketingkm0.it

Referente progetto
Federica Pagliarini / cell. 340 7483987 / assistant@marketingkm0.it