Urgnano, Salodiani a Lepanto

Sabato 3 ottobre, in occasione del 449° anniversario della battaglia di Lepanto,  Prama Cultura Bergamo organizza una giornata di studi intitolata “Salodiani a Lepanto, 1571. Bergamo e Brescia verso il gemellaggio culturale”, che si terrà presso la Rocca viscontea di Urgnano (Bg) 

Dopo le precedenti edizioni, quest’anno la manifestazione sarà dedicata a una riflessione storica sul ruolo delle potenze di terraferma della Serenissima coinvolte nella battaglia navale.
L’adozione di questo particolare punto di vista, che focalizza l’attenzione su città a prima vista non dotate di una spiccata vocazione marinaresca – in primis per via della loro collocazione geografica lontana dal mare – in realtà consente di richiamare le tradizioni di popolazioni comunque legate “all’acqua”: si pensi al territorio bresciano e al suo rapporto con il bacino del Garda.

La scelta di dedicare un ruolo di primo piano a Brescia nella manifestazione bergamasca di quest’anno è in sintonia con il clima di gemellaggio culturale derivato dalla notizia della candidatura e proclamazione di Bergamo-Brescia a capitali della cultura italiana 2023: l’evento in oggetto si pone sul panorama nazionale tra le prime iniziative organizzate nella direzione di celebrazione di questa nuova congiuntura.

L’evento è curato da Silvana Pradella e Lorenzo Mascheretti ed è organizzato con il contributo e il patrocinio del Comune di Urgnano e della Regione Lombardia, nell’ambito del progetto “Viaggio in Lombardia – Know&Taste the local heritage”.

L’ingresso è gratuito e la prenotazione per l’intero pomeriggio è obbligatoria, entro e non oltre il 30 settembre p.v., inviando una mail all’indirizzo prama.cultura@gmail.com oppure chiamando il numero 320 0436337. L’evento è organizzato nel rispetto delle disposizioni ministeriali anti-Covid.