Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2019

 Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali
della media pianura lombarda

Domenica 6 ottobre 2019

Riprendono le aperture dei manieri con eventi e festival
In distribuzione una miniguida con tutte le 19 realtà

 

Sono ripartite domenica 1 settembre  le “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali” con visite guidate in 19 località della media pianura lombarda. Dopo la pausa estiva, manieri e borghi solitamente chiusi al pubblico hanno riaperto le porte per farsi ammirare dal grande pubblico. Tra storia, arte, natura e tradizioni locali potrete passare una giornata immersi nel passato o nel relax di un territorio lontano dalla frenesia cittadina. Prossimo imperdibile appuntamento: domenica 6 ottobre.

E per approfondire ancora di più la storia di questo territorio costellato da castelli e fortificazioni, anche domenica 6 ottobre sarà in distribuzione una miniguida di 48 pagine con una sezione dedicata a ciascuna delle 19 località aderenti al circuito: un utile strumento che si aggiunge alla mappa illustrata, in italiano e in inglese, segno della progressiva volontà di far conoscere e promuovere sempre meglio il valore storico culturale, oltre che turistico, dei nostri castelli e palazzi.

Scorrete in basso per tutti i dettagli su tutte le località.

La segreteria organizzativa dell’InfoPoint Pro Loco di Martinengo è disponibile per maggiori informazioni su itinerari, costi, prenotazioni e orari anche per gruppi numerosi o tour per associazioni ad hoc, al numero  0363 988336 (lun-sab dalle 9 alle 12) oppure vi invitiamo scriverci all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it.
Di seguito tutti i comuni e gli orari relativi alle singole località. Scorrendo in basso troverete tutte le specifiche con ritrovi ed eventi collaterali.
Prenotazione consigliata per il Museo Verticale di Treviglio (gruppi max di 20 persone).

Per scaricare la nuova mappa in lingua italiana clicca QUI 
Per scaricare la nuova mappa in lingua inglese clicca QUI
Per scaricare la locandina della manifestazione con tutte le date clicca QUI

 

 

ORARI DOMENICA 1 SETTEMBRE 

Orari, costi e iniziative locali

Di seguito tutti i comuni e gli orari relativi alle singole località. Scorrendo in basso troverete tutte le specifiche con ritrovi ed eventi collaterali.

Si ricorda che i visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascuna località. Ogni visita durerà circa un’ora. Si prega di leggere tutte le informazioni nel dettaglio di ogni località.

  • Brignano Gera d’Adda- Palazzo Visconti: domenica 6 ottobre NON saranno effettuate visite guidate al Palazzo. Sarà possibile accedere liberamente nelle sale.
  • Calcio – Castello Silvestri:  il 6 ottobre Castello Silvestri NON sarà visitabile
  •  Calcio – Castello – Villa Oldofredi: aperto dalle 14.30 alle 17.30 (visite alle ore 14.45-15.30-16.15-17.00). Costo 3 €
  • Caravaggio – Palazzo Gallavresi: visita alle ore 11.00 (costo  5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Convento di San Bernardino/Santuario di Caravaggio 8€).
  • Caravaggio– Convento di San Bernardino: visita alle ore 14.30 (costo  5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Convento di San Bernardino 8€).
  • Caravaggio– Santuario di Caravaggio: visita alle ore 14.30 (costo  5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Santuario di Caravaggio 8€).
  • Cassano d’Adda: il Castello di Cassano d’Adda non sarà visitabile il 6 ottobre
  • Cavernago – Castello di Cavernago:  visite dalle 9.30 alle 12.00 (ultimo ingresso ore 12.00) e dalle 14.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30). Costo 5 €.
  • Cavernago – Chiesa di San Marco Evangelista e Chiesina della Beata Vergine: visite dalle 9.30 alle 12.00 (ultimo ingresso ore 12.00) e dalle 14.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30). Ingresso a offerta libera.
  • Cavernago (fraz. Malpaga) – Castello di Malpaga: visite dalle ore 10.00 alle 18.00 (costo 9€ adulti – 4€ dai 6 ai 12 anni – gratis fino ai 5 anni).
  • Cologno al Serio:  in aggiornamento
  • Martinengo: in aggiornamento
  • Pagazzano: in aggiornamento
  • Pandino (CR): aperto dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 con visite guidate alle 11.00, 15.30 e 17.00 (costo 5€, 4€ dai 6 ai 18 anni, over 70 insegnanti, gratis fino a 6 anni). 
  • Pumenengo: in aggiornamento
  • Romano di Lombardia: visite alle ore 15.00 e alle ore 16.30 (costo 5€ – gratis fino ai 12 anni).
  • Solza: in aggiornamento
  • Treviglio – Museo Verticale: salite alle ore 16.00 -17.00 -18.00 (su prenotazione – vedi sotto). Possibilità di altri orari concordando con l’Ufficio cultura per gruppi di più di 10 persone (costo 5€, 4€ dai 6 ai 18 anni). 
  • Trezzo sull’Adda (MI): visite alle ore 10.00 e alle 11.00 e dalle 14.30 alle 18.00 con partenza ogni mezz’ora. (costo 6€, dai 6 ai 12 anni 3€, under 6 gratis). 
  • Urgnano: in aggiornamento
  • Zanica (fraz. Padergnone): non sarà visitabile domenica 6 ottobre  

Prenotazione consigliata per il Museo Verticale di Treviglio (gruppi max di 20 persone) e per il castello di Pagazzano. Vedi dettagli nei singoli comuni.

 

COSA VISITARE 

Brignano Gera d’Adda- Palazzo Visconti

Domenica 6 ottobre a Palazzo Visconti NON saranno effettuate visite guidate. Il Palazzo sarà visitabile liberamente. Al suo interno saranno allestite alcune mostre. A breve tutti i dettagli.

www.brignanoproloco.com

Accessibile per disabili 


Calcio – Castello Silvestri

 Il 6 ottobre Castello Silvestri NON sarà visitabile.


Calcio – Villa Castello Oldofredi

Aperto dalle 14.30 alle 17.30 (visite alle ore 14.45-15.30-16.15-17.00. Costo 3 €

Al termine del tour al Castello Oldofredi sarà possibile prendere parte a una passeggiata guidata tra alcuni dei 47 Muri Dipinti del paese.


Caravaggio

Il borgo di Caravaggio è da sempre terra di grandi artisti: non solo Michelangelo Merisi, il più illustre figlio della Città, ma anche molti altri che hanno arricchito gli edifici storici del centro con le loro opere. Godetevi un pomeriggio alla scoperta delle opere di importanti artisti di fama nazionale custodite nella Pinacoteca Civica di Palazzo Gallavresi, attuale sede del Municipio e antica residenza della famiglia Sforza.  A seguire, la visita alla Chiesa Arcipretale dei Santi Fermo e Rustico, che vi sorprenderà per la sua splendida facciata in cotto, richiamo dello stile romanico, e ancora di più per le decorazioni della Cappella del Santissimo Sacramento.

Nel pomeriggio da non perdere una visita all’antico convento di San Bernardino, il cui restauro appena concluso ha riportato all’originario splendore le pareti interamente affrescate da diversi maestri tra cui il caravaggino Fermo Stella.

  • Caravaggio – Palazzo Gallavresi: visita alle ore 11.00 (costo 5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Convento di San Bernardino/Santuario di Caravaggio 8€).
  • Caravaggio– Convento di San Bernardino: visita alle ore 14.30 (costo 5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Convento di San Bernardino 8€).

 In via del tutto eccezionale sarà possibile visitare anche il Santuario di Caravaggio accompagnati da una guida.

  • Caravaggio– Santuario della B.V. di Caravaggio: visita ore 14.30 (costo 5€ per gli adulti, gratis fino ai 18 anni. Biglietto cumulativo Palazzo Gallavresi + Santuario di Caravaggio 8€).

Ritrovo davanti al palazzo in piazza Garibaldi. I biglietti sono acquistabili presso: Palazzo Gallavresi (Piazza Garibaldi) dalle ore 11:00; Convento di San Bernardino (Viale Giovanni XXIII, 17)  dalle ore 14:30

 

Per informazioni: openroad.caravaggio@gmail.com
tel. +39 3519798955

www.comune.caravaggio.bg.it

Accessibile per disabili


Cassano d’Adda

N.B. Il castello di Cassano d’Adda non sarà visitabile domenica 6 ottobre


Cavernago

Il castello di Cavernago esisteva già nel sec. XIII, era dotato di fossato ed apparteneva ai Canonici della Cattedrale di S. Alessandro in Bergamo. Da loro il condottiere Bartolomeo Colleoni lo acquisì con due atti del 1470 e 1473.

Da lui passò ai suoi discendenti, i Martinengo Colleoni. Nel 1594, a seguito di una divisione fra i due rami della famiglia, il complesso toccò al condottiere conte Francesco, creato cavaliere dell’Annunziata dal duca di Savoia Emanuele Filiberto.

A partire dal 1597, con la moglie Beatrice di Langosco, marchesa di Pianezza, diede inizio ai lavori di radicale ricostruzione del complesso, demolendo edifici e costruendone di nuovi, dando la forma attuale al fortilizio e facendo anche ricostruire la chiesa di S. Marco.

Negli anni ’20 del sec. XVII gran parte del complesso venne decorato con pregevoli affreschi; ulteriori campagne decorative seguirono lungo il resto del secolo. Nella prima metà del ‘700 venne realizzato lo scalone elicoidale attribuito all’arch. Filippo Juvarra.

I Martinengo Colleoni lo possedettero sino al 1876 e vi abitarono sino al 1885. Dopo di loro passò ad altre famiglie come i principi Giovanelli di Venezia ed i conti Mazzotti Biancinelli e dal 1950 appartiene alla famiglia dei principi Gonzaga di Vescovato che ha iniziato un’opera di restauro.

 

  • Castello di Cavernago: visite dalle 9.30 alle 12.00 (ultima visita alle 12.00) e dalle 14.00 alle 18.00 (ultima visita alle 17.30). Costo 5€

 

  • Grazie alla ricerca storica effettuata da “Coglia” dal 1 settembre si potranno effettuare visite guidate alla Chiesa di San Marco Evangelista e alla Chiesina della Beata Vergine (sulla statale di fronte al Castello di Cavernago): visite dalle ore 9.30 alle 12.00 (ultimo ingresso ore 12.00) e dalle 14.00 alle 18.00 (ultima visita ore 17.30). Ingresso a offerta libera.

 

 

www.coglia.org

Le visite sono tutte a cura della “Pro Loco 2C Cavernago Malpaga” fondatrice con il Comune del progetto “Coglia”.


Cavernago ( fraz. Malpaga) – Castello di Malpaga

Nel cuore del borgo di Malpaga si trova il castello Colleonesco, di antiche origini medioevali: fu costruito nel 1300, ma guadagnò fama solo nel 1456, anno in cui venne acquistato dal condottiero Bartolomeo Colleoni. Grazie alla sua rilevanza storica, architettonica e ai cicli di affreschi  ancora ben conservati, il castello è considerato una delle più interessanti costruzioni della bergamasca. Visita guidata all’interno delle splendide sale del castello arredate con ricostruzioni di mobili d’epoca e interamente affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600.

Visite guidate al castello dalle 10.00 alle 18.00 con partenza ogni ora. Ultimo ingresso ore 17.00.
Costo della visita guidata è di 9 euro per adulti e 4 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni, gratuito fino a 5 anni.
Durata della visita: un’ora.

Ritrovo davanti al castello in Via Marconi, 20 Malpaga (Cavernago).

www.castellomalpaga.it

Parzialmente accessibile per disabili 


Cologno al Serio

 

In aggiornamento


Martinengo 

 

In aggiornamento


Pagazzano

 

In aggiornamento


 Pandino – Castello Visconteo

Pandino vanta uno dei castelli viscontei meglio conservati della Lombardia, edificato per volere di Bernabò Visconti e di Regina della Scala a partire dal 1355 circa, l’edificio presenta ancora in gran parte le strutture architettoniche originarie e le decorazioni pittoriche del sec. XIV, rappresentanti principalmente motivi geometrici alternati alle insegne nobiliari dei Visconti e dei Della Scala. La visita guidata comprende circa 15 stanze , portici e cortile. Le sale conservano le pitture originali del XIV secolo e alcune sono allestite con esposizioni temporanee: sala della caccia, sala del drago Tarantasio e sala dei Tarocchi.

Aperto dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 con visite guidate alle 11.00, 15.30 e 17.00. E’ suggerita la prenotazione per gruppi oltre le 10 persone. Per info e prenotazioni: indirizzo: turismo@comune.pandino.cr.it  – cellulare anche whatsapp 338.729165 – Tel 0373.973350).

Costo biglietto ingresso: biglietto intero 5€, 4€ per over 70, dai 6 ai 18 anni, insegnanti muniti di certificazione e ingresso senza guida, gratis fino ai 6 anni.

Per maggiori info: turismo@comune.pandino.cr.it ( tel.0373 973350) o manifestazioni@comune.pandino.cr.it (0373 973318).

In più Domenica 6 ottobre:

– sarà possibile assistere a “Quattro passi nell’arte”, lettura scenica presso la Biblioteca Comunale all’interno del Castello.

– in occasione dei 40 anni della fondazione del gruppo Avis Pandino alle ore 10.00 corteo per le vie del paese con la partecipazione del Corpo Bandistico Pandino e del Club Majorettes Pandino e alle 11.00 esibizione del corpo Bandistico e del Club Majorettes di fronte alla chiesa Parrocchiale.

 www.comune.pandino.cr.it

Accessibile per disabili 


Pumenengo

 

In aggiornamento


Romano di Lombardia

Visita esterna alla Rocca con la sua massiccia costruzione caratterizzata da quattro imponenti torri e da un cortile interno il cui aspetto è il frutto di continui rimaneggiamenti che si sono succeduti nel corso dei secoli. Visita alla chiesa di San Defendente, al  Palazzo della Ragione, porta Brescia e i  Portici della Misericordia voluti da Bartolomeo Colleoni  in persona, fino al Cimitero Vecchio.
Visita a Palazzo Rubini dall’elegante stile neoclassico con numerosi cimeli appartenuti al famoso tenore.
Visite al centro storico alle 15 e alle 16.30 della durata di un’ora e quaranta circa.
Costo 5€ – gratis fino ai 12 anni. Ritrovo in piazza della Rocca.

www.comune.romano.bg.it

Parzialmente accessibile per disabili 


Solza

 

In aggiornamento


Torre Pallavicina

 

In aggiornamento


Treviglio

Il Museo Storico Verticale di Treviglio è un percorso nella storia della città che si sviluppa per sezioni percorrendo i sette livelli della torre civica. Salendo le scale il visitatore si imbatte in una successione di esperienze multimediali e interattive in grado di comunicare la storia della città e gli eventi collettivi che ne hanno costituito l’identità nel tempo come il saccheggio del 1509 e il miracolo del pianto della Madonna nel 1522.

  • Museo Storico Verticale, piazza Manara: visite guidate alle ore 16.00, 17.00 e 18.00 (costo intero 5€, ridotto 4€). Il limite massimo è 20 persone per gruppo. E’ quindi consigliata la prenotazione dal sito: treviglio.18tickets.it

Per conoscere le tariffe e per maggiori info http//:cultura.comune.treviglio.bg.it

  • Visite alla città e alla Basilica di San Martino alle ore 16.00 e alle 17.00. Ingresso libero con ritrovo in piazza Manara
    Non è necessaria la prenotazione.

E’ possibile prenotare una visita al museo Verticale in orario diverso per gruppi di almeno 10 persone contattando direttamente l’Ufficio Cultura: 0363 317520 oppure trevigliomusei@comune.treviglio.bg.it

www.comune.treviglio.bg.it

 


Trezzo sull’Adda

Tra Milano e Bergamo, a pochi chilometri da laghi e montagne, nello scenario del Parco dell’Adda Nord sorge Trezzo. La sua storia ha radici profonde e si snoda  tra Celti, Romani e Longobardi.
Il castello Visconteo è l’emblema di Trezzo sull’Adda e fu teatro di numerose vicende legate al Barbarossa e alle famiglie Torriani, Visconti e Sforza: secoli di cavalieri, lotte e conquiste. Tra il 1370 e il 1377 fu edificato il Castel Nuovo voluto da Bernabò Visconti, di cui rimangono i suggestivi sotterranei, la torre e i resti del maestoso ponte distrutto nel Quattrocento. Dall’alto dei 42 metri della poderosa torre si può ammirare il borgo antico di Trezzo, cresciuto intorno alla fortificazione.

Visite guidate alle 10.00 e alle 11.00 mentre nel pomeriggio visite ogni mezz’ora dalle 14.30 alle 18.00 (ultima partenza) . Costo biglietto intero 6€, 3€ dai 6 ai 12 anni, riduzioni per gruppi e famiglie.

– Fino ad ottobre, dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18, sarà possibile visitare gratuitamente una mostra dedicata alle macchine progettate da Leonardo da Vinci, allestita negli spazi adiacenti al castello e all’interno del parco. Per maggiori info clicca qui

Per maggiori informazioni consultare: www.prolocotrezzo.com

Non accessibile per disabili 


Urgnano

In aggiornamento 


Zanica (fraz. Padergnone) – borgo di Padergnone

Non sarà visitabile domenica 6 ottobre


 

Ecco per voi un’anteprima delle località che hanno aderito al circuito per il 2019

 

 

 

             

 

 

 

 

 

 

 

33 thoughts on “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2019

  1. Pingback: - Parco Oglio Nord